incontro zero

    Dimmi di te
    Qual è la tua richiesta?

    No products in the cart.

    incontro zero

      Dimmi di te
      Qual è la tua richiesta?

      No products in the cart.

      arrow_upward arrow_upward

      Blog

      Essere autorevole

      Quanto è importante per te essere autorevole?

      Essere autorevole significa godere di stima e di credito. Ispirare fiducia. Se ancora non lo sei nel tuo campo, uno dei tuoi obiettivi di business dovrebbe essere diventarlo. Perché?

      Perché lo scopo ultimo per cui hai messo in piedi la tua impresa non è (solo) generare profitto o fare un lavoro che ti piace. È anche (e soprattutto, direi) avere un impatto positivo sul mondo. E per riuscire a farlo devi ispirare le persone, godere della loro stima ed essere considerato qualcuno degno di fiducia. Ecco perché è importante lavorare sulla tua autorevolezza.

      Come costruire la tua autorevolezza

      Come si costruisce la propria autorevolezza? Attraverso quello che in inglese viene definito “authority building”: un processo che ti permette di connetterti con il tuo pubblico creando una relazione di fiducia e permettendoti così di portare avanti il tuo business aiutando realmente le persone.

      L’autorevolezza ha poco a che fare con il numero di follower: è legata a quanto riesci a ispirare le persone. E puoi farlo anche se ti seguono in pochi.

      Aumentare la tua autorevolezza ti permette di:

      • influenzare positivamente le persone (e avere impatto su un tema o un pubblico che ti sta a cuore)
      • far arrivare il tuo messaggio alle persone che ne hanno più bisogno
      • essere chiamato per parlare di ciò che ami (e quindi monetizzare la tua autorevolezza in un determinato campo)

      Diventare un’autorità nel proprio campo non avviene dalla sera alla mattina: per questo ho definito l’authority building un processo, perché ci dovrai lavorare sopra se vuoi ottenere dei risultati. E soprattutto dovrai imparare a staccarti dall’idea che la tua influenza sia proporzionale al numero di persone che ti seguono. Sicuramente avere una grande community alle spalle può servire, ma non è quello il primo obiettivo a cui dovresti lavorare…

      Recentemente ho letto sulla newsletter della consulente di business Regina Anaejionu, che esistono 3 strati di costruzione della tua autorità:

      1. i cosiddetti Attivatori di autorità
      2. gli Amplificatori di autorità
      3. i Variatori di autorità

      Attivatori di autorità

      Sono Attivatori di autorità quegli elementi o eventi che fanno accorgere le persone di te. Ad esempio qualcuno condivide un tuo post di Instagram sul suo account perché pensa che possa essere utile ai suoi follower, oppure capita su un tuo articolo o su un video dopo aver fatto una ricerca su un certo tema e lo trova utile.

      Questi episodi possono aiutarti a essere intercettato e a far sì che le persone ti considerino come un potenziale esperto, un’autorità o un risolutore di problemi. Ovviamente costruire contenuti di qualità è fondamentale perché gli Attivatori di autorità siano efficaci.

      Amplificatori di autorità

      Gli episodi o gli eventi che aumentano il tuo livello di autorità (per un periodo di tempo limitato) nella mente del tuo potenziale cliente sono chiamati Amplificatori di autorità. Funzionano esattamente come i boost nei videogiochi: se qui ti fanno correre due volte più veloce o ti fanno ottenere un’abilità speciale, nel mondo reale fanno crescere la tua autorevolezza, ma svaniscono dopo poco tempo.

      Fanno parte di questa categoria il raccontare una storia sui tuoi canali social che il tuo potenziale cliente legge e che lo fa sentire connesso a te perché anche lui ha vissuto quella stessa esperienza; oppure un premio che hai vinto o una credenziale che hai acquisito e che in qualche modo eleva il tuo profilo nella mente del tuo cliente. Il problema con i booster è che durano poco, perciò se decidi di investire su uno di essi devi assicurarti di farlo seguire da qualcos’altro di significativo per il tuo cliente. Altrimenti perderà velocemente il suo effetto.

      Variatori di autorità

      Gli episodi o gli eventi che fanno sì che il tuo potenziale cliente “trasferisca l’autorità” o sposti l’attenzione su di te. In pratica i Variatori di autorità ti consentono di essere considerato qualcuno che ha le competenze di aiutare le persone e il desiderio di farlo, e ti aggiungono alla ristretta cerchia delle persone di cui si fidano. Questo avviene se qualcuno ha successo nel mettere in pratica un tuo suggerimento o informazione, dopo aver avuto una consulenza da te o dopo aver letto un tuo contenuto che ha innescato cambiamenti veramente positivi nella sua vita; oppure se entri a far parte di un’organizzazione o ente che in qualche modo “certifica” che tu sei credibile in uno specifico campo.

      In pratica…

      Nel processo di authority building farsi notare e scoprire dai potenziali clienti (attraverso un Attivatore di autorità) è importante, come del resto mettere in campo qualche Amplificatore di autorità. Ma non basta. La differenza la fai se riesci a trovare un Variatore di autorità che generi un reale impatto a lungo termine. Essere condiviso da qualcuno o costruire contenuti divertenti che ti fanno notare non si traduce per forza in una crescita delle tue vendite (che è lo scopo ultimo per cui fai business e per cui stai cercando di aumentare la tua autorevolezza). Per far sì che gli utenti e i follower si trasformino in clienti devi fare in modo che possano avere la prova tangibile che tu risolvi veramente dei problemi reali, in modo efficace.

      Nel costruire la nostra autorevolezza non dobbiamo quindi fermarci ai due strati iniziali, ma puntare molto sull’ultimo, che è quello che ci rende veramente interessanti per le persone, perché dimostra loro che possiamo davvero fare qualcosa di utile e possiamo aiutarli a risolvere i loro problemi.

      I tre principali Variatori di autorità sono:

      1. La Conoscenza applicata (quando il tuo potenziale cliente prende le tue idee e le applica)
      2. Contenuti strabilianti (che il tuo cliente sa di poter applicare, anche se non l’ha ancora fatto)
      3. Massimo livello di condivisione (sei la prima fonte a cui si rivolgono quando sono in cerca di informazioni su un determinato argomento, e si fidano di te, di quello che dici o scrivi)

      Tu stai lavorando su questi aspetti del tuo business? Senti di stare guadagnando autorità? Oppure questa cosa ti spaventa? Mi piacerebbe conoscere la tua opinione: se ti va scrivimi!

      Logo the paper coach

      Breve descrizione di chi sono e cosa faccio

      Contatti
      scrivimi@thepapercoach.it +399/ 625 36 3695
      Potsdamer Platz 9797